Ma il cuore..

..non poteva avere un interruttore ON/OFF?

Immagine

Perchè soffrire inutilmente? Perchè distruggersi la mente,il cuore,il fegato per amore? Per uno che non ti considera più,per una persona che è sparita e che,ormai,non senti più da un mese e che,di sicuro,non si farà mai più sentire?

Ma,soprattutto,perchè mi ritrovo così a soffrire per Lui? Perchè proprio Lui? Non avevo già sofferto abbastanza per colpa del mio ex?

Non potevo semplicemente lasciare le cose come stavano? E invece no..ma sii buttiamoci a capofitto e vediamo come va..ma sii rimettiamoci in gioco dopo più di un anno e vediamo come va..ma siii sono fiduciosa…

Sisi infatti…è andata di merda!!!!

Caro Dio,

mi potresti spedire un cuore nuovo? Se possibile con interruttore ON/OFF,così la smetto di soffrire per colpa degli stronzi che incrocio per la mia strada e per cui perdo la testa (o mi innamoro) ?

Grazie.

Con affetto,

Claudia (in arte LaBodeguita85).

ps: Buonanotte.

Annunci

Alla fine…

Alla fine era successo, era finita davvero.
Fu come un pugno improvviso nello stomaco. Tutta la nostra storia si concentrò e annullò in quel singolo attimo.
Non aveva importanza chi aveva deciso cosa e quando. Tutte le stupide scuse, le paure e la rabbia evaporarono nell’aria di quell’ afosa notte estiva. Lasciando un vuoto sfumato di rimpianto.
Non fu vero e proprio dolore o forse ero talmente spenta da avere i ricordi sfocati. Credo di aver avuto paura di rompermi in frammenti piccoli come polvere, e subito dopo la sensazione di ingigantirmi fino ad inghiottire tutto il resto.
Ero davvero sola, nel letto, nel cuore e nella mente, per la prima volta dopo tanto, tanto tempo. Ero spaventata, confusa.
Cominciai a ridere.
Piangere.
Ridere ancora.
E poi un po’ stanca e po’ ebbra, per tutto quello che in un singolo istante era accaduto solo dentro di me, mi tolsi le scarpe e mi stesi sul prato fresco. Guardai la luna grande e buona, strappai qualche filo d’erba, lo annusai, profumava di gioia estiva.
Ero sola, e questo era spaventosamente magnifico.

-Stefania LeoNoir-

Non..

Immagine

!!!

Ho parlato di te e,stranamente,non ho pianto.

Tutto passa.

Non c’è tristezza che, camminando, non si attenui e lentamente si sciolga.

-Romano Battaglia-

sognorf0

Due sconosciuti.

20131027-234818.jpg

Perchè? Bella domanda…

Non chiederti mai perché sei stata illusa, chiediti piuttosto, perché ti sei lasciata illudere.

-Serena Santorelli-