Il vecchio e il mare.

 

1939901_614990345246948_49104131_n

Forse,un giorno,saprò la risposta….

20140220-035725.jpg

C’è che..

C’è che ho un estremo bisogno di pensieri semplici, fatti di poche parole. Ti voglio bene. Grazie. Ho sbagliato. Scusa. Mi manchi. Arrivo.

Ma per davvero!!!! Uff!!!!

20131203-152554.jpg

.

Voglio solo essere felice.

{150-365} Smile

Hey…

Hey Uomo Della Mia Vita dove sei? Per quanto ancora dovrò aspettarti? Dove ti conoscerò? Ad un bar? Al supermercato? Ad un benzinaio? Incroceremo i nostri sguardi tra una lattina di coca cola e una bottiglia di vino rosso? Chissà quanto tempo dovrà passare prima di poterti conoscere… Mi piacerebbe avere una palla di cristallo per vedere il futuro e sapere con precisione il giorno, l’ora e il luogo in cui ti conoscerò, però poi, allo stesso tempo, non so se sarei davvero curiosa di saperlo perché toglierei tutta la magia dell’attesa, della sorpresa, della scoperta, dei primi momenti che ricorderò per tutta la vita… “Ma ti ricordi quando ci siamo visti la prima volta? Mi ricordo che eri vestito così….”
Dopo l’ennesima storia andata a finire male mi son ritrovata a pensare all’Uomo Della Mia Vita che deve essere da qualche parte ben nascosto… Magari ha in mente di uscire da un momento all’altro e di farmi “Bu!”….
Ecco, non vedo l’ora che succeda.
A volte ho paura che per me non esista l’Uomo Della Mia Vita, che per me non esista la felicità in Amore.
Non voglio rimanere sola tutta la vita ma non voglio nemmeno mettermi con qualcuno solo perché ho paura a rimanere sola.
Piuttosto mi riempio casa di gatti , almeno potrò essere una delle protagoniste della futura stagione del programma di real time “sepolti in casa: animali”. 😀
Uomo Della Mia Vita non ti vengo a cercare ora ne ti verrò a cercare in futuro perché, come mi ha sempre detto mia mamma, “le cose belle accadono per caso. L’amore se lo cerchi non lo trovi”.
E la mamma ha sempre ragione.

La pazienza.

20131111-175433.jpg

[Sclesis] #4 – Poesia del blog “AttraVerso · Cristiano Camaur”

[Sclesis] #4.

Il diario di Bridget Jones.

“All’improvviso ho realizzato che se non cambiava qualcosa in fretta avrei vissuto una vita in cui il rapporto più importante sarebbe stato quello con una bottiglia di vino, e alla fine sarei morta grassa e sola, e mi avrebbero ritrovata dopo tre settimane divorata dai cani alsaziani. O sarei diventata come Glenn Close in Attrazione fatale… Decisione numero uno: ovviamente perdere dieci chili. Numero due: mettere sempre a lavare le mutande della sera prima. Ugualmente importante, trovare un ragazzo dolce e carino con cui uscire evitando di provare attrazione romantico-morbosa per nessuno dei seguenti soggetti: alcolizzati, maniaci del lavoro, fobici dei rapporti seri, guardoni, megalomani, impotenti sentimentali o pervertiti.”

-Il diario di Bridget Jones-

Noi donne…

20131109-161552.jpg