Margaret Mazzantini.

Immagine