Il ciclone (Leonardo Pieraccioni)

 

Il ciclone, quando arriva, ‘un t’avverte. Passa, piglia e porta via. E a te ‘un ti resta che rimanere lì, bono, bono a guardare e a capire che se ‘un fosse passato, sarebbe stato parecchio, ma parecchio peggio.

Il-ciclone

 

Annunci

La prima volta.

20140328-152815.jpg

Happy – Pharrell Williams

Il mio ultimo acquisto: Colazione da Tiffany!!!

20131212-180938.jpg

Max Pezzali – Ragazzo Inadeguato / Fuga di cervelli.

Come passare un mercoledì sera diverso dal solito? Semplice! Andando al cinema a vedere il film “Fuga di cervelli”.

Lo so,non è ne un film culturale ne di azione,eccecc , ma è un film demenziale dall’inizio alla fine. Ma sapete una cosa? A me ha fatto ridere dall’inizio alla fine.
In più di una scena ho avuto le lacrime agli occhi dal ridere. Giuro,non sto dicendo cavolate.
A me è piaciuto davvero. Sarà che quando vado a vedere film del genere so già di non aspettarmi chissà che cosa,perchè alla fine è stato fatto proprio creato per far ridere e per farti rilassare per un’oretta e mezzo (non so di preciso quanto sia durato!non ho proprio fatto caso all’orario se non quando è finito).
A molti non è piaciuto,addirittura qualcuno lo ha definito volgare. Mi fa ridere la gente che si scandalizza per due o tre battute volgari ma non si scandalizza per cose davvero vergognose (E qui non inizio nemmeno ad elencare perchè sarebbe un elenco troppo lungo).
In Italia c’è pieno di gente ipocrita e bigotta. Ma parecchio pieno!!!
Ma andare al cinema senza tanti pregiudizi e godersi un film in santa pace no,eh?
Sembrano tutti esperti di cinema.
Giusto per precisare a chi l’ha definito volgare vorrei soltanto far presente che la comicità toscana,in particolare quella livornese,è bella proprio perché è così,spontanea,vera,senza peli sulla lingua.
Sarà che io sono di parte e che come zona della toscana sono molto vicina a Livorno,ma davvero, se vi scandalizzate per una battuta come,per esempio, “Eh?” e Paolino urla “Puppaaaa!”, beh..non ho parole!!!! (e le altre battute che sono state ritenute volgari,cioè tutte,a mio parere non lo sono ma proprio per niente. E,ripeto,se non le avete apprezzate è perchè non sapete apprezzare il dialetto toscano,in particolare,quello livornese. Giusto per fare un pò di storia,la lingua italiana è nata dal dialetto toscano. Rimembrate gente,rimembrate 😉 ).

Soffro…

20131204-021843.jpg

Comic Movie ( Titolo originale: Movie 43)

In una sola parola: Pessimo.

Avrò riso mezza volta…sinceramente,visto il cast stellare,mi aspettavo qualcosa di più divertente.

Ho rimpianto i nostri cinepanettoni con Boldi e De Sica. Lì,almeno,qualche risata ce la faccio sempre.

La mia frase,a fine film,è stata “ma cosa ho appena visto?” O_o

E di film demenziali ne ho visti parecchi in vita mia e mi piacciono se sono fatti bene,se fanno ridere.

Mi è piaciuto pure il primo film dei Soliti Idioti,c’ho riso davvero tanto… Eppure questa americanata proprio non mi è andata giù.

Comic Movie – Movie 43

La Bibbia per noi donne.

20131029-164723.jpg

Supercazzola prematurata.

-Prego?
-No, mi permetta. No, io… scusi, noi siamo in quattro. Come se fosse antani anche per lei soltanto in due, oppure in quattro anche scribài con cofandina? Come antifurto, per esempio.
– Ma che antifurto, mi faccia il piacere! Questi signori qui stavano sonando loro. ‘Un s’intrometta!
– No, aspetti, mi porga l’indice; ecco lo alzi così. Guardi, guardi, guardi. Lo vede il dito? Lo vede che stuzzica? Che prematura anche? Ma allora io le potrei dire, anche con il rispetto per l’autorità, che anche soltanto le due cose come vice-sindaco, capisce?
– Vicesindaco? Basta ‘osì, mi seguano al commissariato, prego!
– No, no, no, attenzione! No! Pàstene soppaltate secondo l’articolo 12, abbia pazienza, sennò posterdati, per due, anche un pochino antani in prefettura…
– Senza contare che la supercazzola prematurata ha perso i contatti col tarapìa tapiòco.

1383849_10202218599536061_1310131679_n

Il Ciclone.

Il ciclone, quando arriva, ‘un t’avverte. Passa, piglia e porta via. E a te ‘un ti resta che rimanere lì, bono, bono a guardare e a capire che se ‘un fosse passato, sarebbe stato parecchio, ma parecchio peggio.